I numeri. Perchè il 17 è sfortunato? Perchè il 3 è perfetto? E il 666 perchè è maledetto?

Fin dall’antichità l’uomo ha attribuito ai numeri significati simbolici:

  • 1) è Dio, secondo le grandi religioni monoteiste.
  • 2) sono gli opposti: Creatore e creatura, materia e spirito, maschio e femmina.
  • 3) sono le persone della Trinità. Il tre per questo è il simbolo della perfezione.
  • 4) sono gli “angoli della Terra“, cioè la totalità del creato. Capi e re hanno dovunque appellativi come “Signore dei quattro mari”
  • 7) sono le sfere celesti, i giorni della settimana, i gradi di perfezione. Il sette simboleggia la totalità dello spazio e del tempo. I suoi derivati corrispondono a una moltiplicazione all’infinito: “70 volte sette vanno perdonate le offese“, dice Gesù.
  • 10) è la somma dei primi 4 numeri (1+2+3+4), pertanto racchiude in se i loro significati.
  • 11) viene dopo la pienezza del 10: segno di eccesso, disordine, errore.
  • 12) sono le tribù d’Israele e i discepoli di Cristo. Come prodotto del 3 divino per il 4 terreno è il numero del popolo di Dio.
  • 13) erano i convitati all’Ultima Cena.Un numero considerato di cattivo augurio già nell’antichità.
  • 17) in cifre romane (XVII), è l’anagramma di VIXI: in latino “vissi”, cioè sono morto. Per questa ragione i romani lo consideravano nefasto.
  • 21) è il prodotto di tre per sette: la perfezione per l’eccellenza. Rappresenta la saggezza divina.
  • 666) è nell’Apocalisse il marchio dell’Anticristo. Il 6 indica infatti l’opposizione della creatura al Creatore.

numeri

Annunci

Fino a che distanza si vede ad occhio nudo?

Continuiamo con le curiosità scientifiche… occhio

Innanzitutto bisogna precisare che, teoricamente, il limite della visione è infinito.
In pratica però, diversi fattori influenzano la distanza massima alla quale possiamo vedere un certo oggetto: in particolare la sua luminosità (più è brillante, più distante lo possiamo distinguere), il suo colore (il giallo è il colore cui il nostro occhio è più sensibile), il contrasto con lo sfondo (anche la luce di un fiammifero, in un luogo del tutto buio, si vede a grande distanza).

Sulla Terra, il confine della nostra visione coincide con l’orizzonte, il cerchio ideale generato dalla curvatura terrestre. L’orizzonte è tanto più lontano quanto maggiore è l’altitudine del punto di osservazione.
Per esempio, un uomo di altezza normale, ha l’orizzonte posto a circa 4,8 km; da un altezza di 10 m esso si sposta a 11,3 km e da una montagna alta 7000 m è a 300 km, una distanza superiore, in realtà, a quanto la trasparenza dell’atmosfera consenta di vedere.

In assoluto, però, l’oggetto più lontano che sia possibile scorgere ad occhio nudo, in un cielo privo di inquinamento luminoso, è la galassia Andromeda.
Composta da circa 400 miliardi di stelle, si trova a 2,2 milioni di anni luce dalla Terr, cioè a quasi 21 miliardi di miliardi di chilometri!

andromeda

Niente male il nostro occhio…

Qual’è la capacità di memoria del cervello in gigabyte?

Secondo molti specialisti di scienze biomediche, il cervello non può essere paragonato ad un normale computer. Sopratutto perché, da un punto di vista tecnico, un pc e un cervello sono organizzati in modo del tutto differente!
Nel primo vi sono delle unità fisiche elementari di memoria, mentre nel secondo la capacità di memorizzazione è gestita in modo molto più articolato, secondo un modello detto, non a caso, “a rete neurale“.

In un primo momento si era pensato ad un calcolo in base all'”hardware“, fatta da Von Neumann in “The Computer and the Brain”: questo esperimento aveva dato come risultato 10^20 bit… un numero infinitamente grande!

Un’altro metodo è di stimare il numero totale di sinapsi e quindi presumere che ogni sinapse contenga alcuni bit. Le stime sul numero di sinapsi sono state fatte in un range tra 10^13 e 10^15 bit.

Comunque, un calcolo semplicistico e, sembra, molto più affidabile, basato sul numero dei neuroni presenti nel cervello (circa 100 miliardi) e sulle quantità dei loro mutui collegamenti (le sinapsi), produce come risultato una capacità nell’ordine di qualche decina di giga byte.

Inferiore, ormai, a qualsiasi hard disk.
Un pò deludente come risultato…

Speriamo di non essere ridotti così

Cervello Piccolo

  • Calendario

    ottobre: 2017
    L M M G V S D
    « Dic    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031